Il paese di Izzalini è un piccola chicca nel cuore verde dell’Umbria. Adatto a persone che desiderano pace e tranquillità, abituate alla frenesia della vita cittadina, che sanno apprezzare paesaggi e scenari di vita agreste dove il tempo viene ancora scandito dal sole. Oltre ad apprezzare le bellezze naturalistiche c’è molto da apprezzare a livello di arte in Umbria. Non a caso la posizione geografica del paesino di Izzalini può essere definita strategica: una posizione centrale rispetto alle più famose città d’arte umbre: Perugia, Assisi, Spello, Orvieto, Spoleto….

Da non sottovalutare l’aspetto enogastronomico nella regione Umbria: i vini della zona di Orvieto, Bevagna, Montefalco; l’ottimo olio umbro ovunque di grande pregio, il tartufo nero di Norcia con i famosi prodotti “nursini”, il pesce del lago Trasimeno, il cioccolato “Perugina” … Dulcis in fundo… i presidi Slow Food quali la fagiolina del Trasimeno, la roveja prodotta nel territorio del comune di Cascia, il sedano nero di Trevi, la fava cottora dell’Amerino, la mazzafegato e il vin santo affumicato dell’alta Valle del Tevere, il cicotto di Grutti.

 

Izzalini is a small and picturesque village in the green heart of Umbria. Suitable for people   accustomed to the frenzy of city life who wish peace and tranquility and want to enjoy landscapes and scenery of agrestic life where time is still regulated by the sun rising and setting.

In addition to appreciating the natural beauties there is beautiful art to be enjoined in Umbria.

It is not a coincidence that the geographical position of the Izzalini village has always been defined as strategic: a midway location to the most famous cities of Umbrian art: Perugia, Assisi, Spello, Orvieto, Spoleto ….

Umbra is also famous for its rich and authentic enogastronomy: the wines of Orvieto,  Bevagna and Montefalco areas; the great Umbrian olive oil that is considered the best in the world , the black truffle of Norcia with the famous “nursini” products, the fish of the Trasimeno Lake, the “Perugina”chocolate  and  Dulcis in fundo (last but not least)   the Slow Food products  of excellence such as the Trasimeno beans,  the roveja (an ancient variety of peas) produced in the territory around  Cascia, the Trevi black celery, the “fava cottora” of the Amerino, the mazzafegato  (a typical sausage made with fresh liver), the vin santo  affumicato ( a kind of smoked dessert wine or meditation wine) of the upper Tiber Valley, the “cicotto” of Grutti.